Approvato il progetto TA-SK, un nuovo processo per la realizzazione di indumenti finalizzati al recupero muscolare.

Punto Azzurro srl, in partnership con Macpi Spa e CSMT, intraprende un progetto di ricerca e sviluppo che prevede una fase di ricerca sulla geografia dei traumi più ricorrenti in ambito sportivo, seguita dallo studio di nuovi materiali e relativo assemblaggio degli stessi per l’ottenimento di capi con compressione differenziata.

Tale prodotto verrà inoltre dodato di sensoristica “embedded”, al fine di registrare e monitorare i progressi nella terapia del paziente. Il panel di capi ottenuto a fine progetto sarà dunque in grado di applicare compressione differenziate sul corpo e di poter registrare ed analizzare i dati trasferiti dal capo di abbigliamento al device portatile.

Tali capi permetteranno un “recupero passivo” post trauma più efficace e più veloce, con la possibilità di tracciare l’evolversi della terapia.